giovedì 8 ottobre 2009

Premio Simpatia

Fortunatamente ogni tanto mi capita anche qualche episodio buffo, come quello del tenerissimo vecchino che l'altro giorno mi ha strappato un sorriso di pura simpatia, facendomi dimenticare per un attimo degli squinternati che in genere mi fanno perdere la pazienza...
E' entrato in negozio guardandosi timidamente intorno, con l'aria un po' smarrita, e mi fa:
- "Mi scusi signorina mi sa che ho sbagliato posto..."
E io:
- "Ma no, mi dica"
- "Che ce le avete voi le bustine?"
- "Quali bustine, mi scusi?"
- "Sa, quelle tutte colorate... con la cerniera... dove i ragazzi mettono i pennarelli"
[vi giuro, era troppo tenero, non sapeva come spiegarsi]
- "Ah, gli astucci!"
- "Brava signorina, mi scusi sa, ma io sono vecchio, non le so queste cose..."
[ma teneroooo lui :D]
- "Ma noooo, che dice, ho capito benissimo!! Però mi dispiace, non li teniamo noi gli astucci e le altre cose per la scuola, deve andare in cartoleria"
- [Mortificatissimo] "Ecco, lo sapevo che avevo sbagliato posto!!!"

Ma poverooooo!! Mi ha fatto troppa tenerezza ^___^

1 commento:

  1. Mi ricorda tanto mio nonno, che è andato in un negozio punk a comprarmi una cintura borchiata per Natale...chissà che imbarazzo! ♥

    RispondiElimina

Affarino

Cliente: "Salve, prendo questi due libri" Io: "Benissimo" Cliente: "Senta, potrei chiederle un favore?" Io:...