giovedì 31 marzo 2016

Vecchiezza

Sempre dalla libreria di Firenze... Questa volta una ragazza, giovane, probabilmente una studentessa americana.

Cliente: "Salve, avete dei libri vecchi?"
Io: "In che senso, vecchi? Vecchie edizioni?"
Cliente: "No, proprio libri vecchi... Mi piace la vecchiezza dei libri"

Mmm, che buono l'odore di muffa!


martedì 29 marzo 2016

Brunelleschi

Di recente ho iniziato a lavorare anche in un'altra libreria, a Firenze, in una zona piuttosto frequentata dai turisti. Entrano due clienti, un ragazzo e una ragazza, giovani, accento romano.

Ragazzo: "Ciao senti, cell'hai uno di quei libriccini illustrati su Firenze?"
Io. "Una guida turistica?"
Ragazzo: "Sì ecco quella! Ma 'na cosa piccola, economica, cell'hai?"
Io: "Sì certo, vi faccio vedere"

Mostro loro le guide, ne scelgono una, la sfogliano, si soffermano su un'immagine della cupola di Santa Maria del Fiore.


Ragazza (rivolta al ragazzo): "Amò!! Anvedi chi era! Brunelleschi! Ahò, ce l'avevo proprio qui, sulla lingua"


lunedì 14 marzo 2016

Dica trentatré

Cliente (signora anziana, anzi no, anzianissima): "Sono venuta a prendere il trentatré"
Io (sarei tentata di dirle che l'autobus non passa di qui, ma mi trattengo): "Ehm, mi scusi, cosa sarebbe il trentatré?"
Cliente: "Il trentatré, di quei giornalini che prendo sempre"
Io (non ho la più pallida idea di cosa stia parlando, provo a improvvisare): "Va bene, ma di quale serie?"
Cliente: "Quelli che prendo sempre! Quando c'è quel signore me li trova sempre di là" (e indica la sezione ragazzi)

La porto nella sezione ragazzi e finalmente riesco a capire che voleva il numero 33 della serie GOL! per il suo nipotino... Però accidenti se è stata dura arrivarci!





Vacanze

Ragazzo adolescente, molto gentile ed educato, accompagnato dal padre. Cliente: "Salve, ho ordinato un libro, vorrei sapere se è arri...