martedì 29 marzo 2016

Brunelleschi

Di recente ho iniziato a lavorare anche in un'altra libreria, a Firenze, in una zona piuttosto frequentata dai turisti. Entrano due clienti, un ragazzo e una ragazza, giovani, accento romano.

Ragazzo: "Ciao senti, cell'hai uno di quei libriccini illustrati su Firenze?"
Io. "Una guida turistica?"
Ragazzo: "Sì ecco quella! Ma 'na cosa piccola, economica, cell'hai?"
Io: "Sì certo, vi faccio vedere"

Mostro loro le guide, ne scelgono una, la sfogliano, si soffermano su un'immagine della cupola di Santa Maria del Fiore.


Ragazza (rivolta al ragazzo): "Amò!! Anvedi chi era! Brunelleschi! Ahò, ce l'avevo proprio qui, sulla lingua"


4 commenti:

  1. Congratulazioni per il nuovo lavoro!
    Già si capisce che se ne vedranno delle belle... per carità, fa piacere che i gggiovani tornino alla carta stampata, ma usare google sullo smartphone invece di disturbare te no?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! :) per fortuna almeno la guida l'hanno comprata :D

      Elimina
  2. Non è mai tardi per imparare!! ^__^
    In bocca al lupo con la libreria in centro... Incrocio le dita per tutto!!

    RispondiElimina

E-book

Al telefono. Io: "Libreria XXX, buonasera" Cliente: "Sì buonasera, vorrei un'informazione. Sto cercando il libro ZZZ, ...