martedì 19 luglio 2011

Mutismo

Io: "Buongiorno!"
Cliente: "..." (porge i libri scelti)
Io: "Sono 20 euro, grazie"
Cliente: "..." (porge i soldi)
Io: "Ecco a lei"
Cliente: "..." (prende il sacchetto)
Io: "Grazie e arrivederci"
Cliente: "...'derci"

Ah, ma allora non era muto!!

10 commenti:

  1. Solo maleducato evidentemente...

    RispondiElimina
  2. XD Ho presente il genere di cliente, ne sono capitati anche a me!

    RispondiElimina
  3. @Makalu: ho questo sospetto in effetti ;)
    @shichan: solidarietà fra commesse ;)

    RispondiElimina
  4. Che cosa spiacevole! Avesse almeno sorriso...non l'ha fatto, vero?
    Ma non è comunque meglio di quelli che vogliono raccontarti la storia della loro vita?

    RispondiElimina
  5. certo ke cn gente così nn viene voglia di lavorare!

    RispondiElimina
  6. ahahahahah... "... derci"
    non mi era mai capitato....
    un bacio tesoro

    RispondiElimina
  7. come giornalaio amo i clienti che mi raccontano la storia della loro vita.Mi piace ascoltarli,anche perchè diciamolo mica lavoriamo alla catena che ci scappa il pezzo sotto gli occhi e quindi :vuoi parlare e raccanta.
    Due o tre poi sono anche interessanti come oratori,ascoltiamo per anni e anni capipopolo,martiri e dissidenti dello star system,non vedo perchè non ascoltare quelli che sono come noi.
    Mi piacciono un po' meno quelli ombrosi.Io saluto,poi se uno non vuole ricambiare la cortesia pazienza.Non ho ancora messo le mani sulla giustizia e le pene corporali!^_^

    Consiglio di leggere i libri di Domenico Losurdo editi La Terza e i polizieschi di Joesph Wambough:i ragazzi del coro,i nuovi centurioni,il campo di cipolle.Polizieschi metropolitani assai realistici

    RispondiElimina
  8. Beh, ognuno ha le sue preferenze, io sinceramente non amo raccontare la mia vita a un negoziante e non gradisco nemmeno troppo che i clienti raccontino la loro a me mentre sto lavorando... Comunque concordo che sia sempre meglio trovarsi davanti una persona cordiale ed espansiva rispetto a un musone che a malapena ti saluta o risponde a monosillabi. E' vero che le giornate no possono capitare a tutti, ma piccoli gesti di cortesia come un saluto o un grazie costano davvero poco!

    RispondiElimina
  9. Io sono una che se ne sta sempre per i fatti suoi e spesso mi capica che quando entro in un negozio ho la bocca incollata U_U
    Però un sorriso ci scappa sempre... sorrido quando porgo il libro e sorrido con inchino della testa accennato quando esco XD

    RispondiElimina

Vacanze

Ragazzo adolescente, molto gentile ed educato, accompagnato dal padre. Cliente: "Salve, ho ordinato un libro, vorrei sapere se è arri...