venerdì 29 giugno 2012

Ciao ciao

Cliente: "Volevo sapere se è arrivato il ibro che avevo ordinato"
Io: "Mi può dire il titolo?"
Cliente: "Oh aspetti... mi sembra fosse Ciao Mary"

Controllo tutte le prenotazioni, ma nessuna traccia di questo titolo.

Io: "Signora, mi scusi, è sicura fosse quello il titolo?"
Cliente: "Sì sì sono sicura!"


Ci ha quasi preso... Ave Mary, di Michela Murgia (Einaudi)





7 commenti:

  1. come facciate a rimanere seri per me rimane un mistero!

    RispondiElimina
  2. E come facciano poi i clienti, autori di cotanti strafalcioni, a non vergognarsi della loro irriducibile dabbenaggine!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eh, qualcuno addirittura si offende se gli fai notare (gentilmente, s'intende) che ha detto una sciocchezza...

      Elimina
  3. Bè, la signora è un tipo moderno e traduce dal latino!

    RispondiElimina

Piccolo genio

Cliente: "Buongiorno, avete libri per le vacanze?" Io: "Sì, li prendiamo su ordinazione" Cliente: "Benissimo, avr...