mercoledì 10 luglio 2013

Quelli che...

...io leggo solo classici (ottimo, ma anche tra i contemporanei c'è gente che sa scrivere, sai?) ...io leggo solo Dan Brown (sai che sforzo, ha scritto 6 libri in tutto!) ...io leggo solo Wilbur Smith (de gustibus) ...io leggo solo romanzi abientati in India/Giappone/Cina/altro paese (ma perchè? e gli altri? boh) ...io leggo solo storie sui campi di concentramento (viva l'allegria!) ...io leggo solo libri tratti dai film (ma non era il contrario?!) ...io leggo solo storie vere, oppure fantasy (da un estremo a un altro!) (continua)

10 commenti:

  1. Ahahahah.. ho delle amiche così.. e poi finisce che mi regalano i libri che piacciono a loro.. ;_;
    Io spesso nono nel settore orientale perchè propendo ad amare l'oriente ma mi sa tanto che fino ad ora ho letto più libri americani e italiani che giapponesi.. ^^

    RispondiElimina
  2. Io detesto i primi; ti guardano dall'alto in basso perchè tu giri con l'ultimo di Ruth Rendell che oltre che essere in vita, è pure giallista! Ai loro occhi, spazzatura. E poi scopri che secoli hanno L'Adolescente di Dostoevskji iniziato, sul comodino e non riescono a finirlo....
    PS. complimenti per il blog :)

    RispondiElimina
  3. Aiuto! Che noia leggere sempre le stesse cose!

    RispondiElimina
  4. mado', che super tristezza =___=

    RispondiElimina
  5. ...mentalità aperte..!!! >_<'

    RispondiElimina
  6. Ho sempre pensato che sia contrario allo spirito del lettore chiudersi in una categoria e darsi dei confini invalicabili.

    RispondiElimina
  7. Che bello scoprire il tuo blog! Spero che il mio libraio non ne apra mai uno altrimenti sono finita!
    Io purtroppo sono una lettrice irrequieta, se avessi letto solo uno scrittore sarebbe tutto molto più semplice.
    A presto!

    RispondiElimina
  8. "io leggo solo libri tratti dai film" X'D

    RispondiElimina
  9. Insomma, della serie "quelli che..." stanno male, malissimo direi :S

    RispondiElimina
  10. Io ero una che leggeva solo fantasy o letteratura per l'infanzia ( visto che insegno alla scuola dell'infanzia), poi ha iniziato a leggere gialli, narrativa giapponese, classici, polizieschi alcuni libri da sotto l'ombrellone e di vario genere ed ora leggo ogni cosa perché si deve essere aperti a tutto prima di dire che quel genere non piace.

    RispondiElimina

Vacanze

Ragazzo adolescente, molto gentile ed educato, accompagnato dal padre. Cliente: "Salve, ho ordinato un libro, vorrei sapere se è arri...