martedì 3 novembre 2015

Tanto è uguale

Cliente (signora con figlia sui 10-11 anni): "Sto cercando un libro per la bambina, lo hanno chiesto a scuola"
Io: "Mi può dire il titolo?"
Cliente: "Oh, aspetti... Può essere qualcosa tipo Storia di una ladra di libri?"
Io: "Certo, eccolo qua"
Cliente (rivolta alla figlia): "Accidenti, ma è enorme! Hai visto quante pagine? Non ce la farai mai a leggerlo in un mese! Perché invece non ti guardi il film? Tanto è uguale"

Commentate voi, che io non ho la forza...


8 commenti:

  1. Quanta fiducia, complimenti! A sto punto, perché perdere tempo a guardare il film? Basta cercare il riassunto in internet.
    Certi genitori non si rendono conto dei danni che fanno.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Senza contare che spesso e volentieri i film sono adattamenti molto liberi dell'opera letteraria

      Elimina
  2. è così che crescono i giovani lettori?? Poveri noi!

    RispondiElimina
  3. Almeno la figlia l'ha mandata a quel paese? Povera bambina...

    RispondiElimina

Piccolo genio

Cliente: "Buongiorno, avete libri per le vacanze?" Io: "Sì, li prendiamo su ordinazione" Cliente: "Benissimo, avr...