venerdì 30 novembre 2012

Marco Polo

Cliente: "Ciao, scusa, posso farti una domanda?"
Io: "Certo, dimmi pure"
Cliente: "Ma... Il Milione..."
Io: "Sì?"
Cliente: "È... di Marco Polo?"
Io: "Sì"
Cliente: "Ed è... un libro?"
Io: "Sì..."
Cliente: "Ah! E... Ce l'avete?"
Io: "No. Mi dispiace ma è finito, lo devo ordinare"

Poverina, mi è dispiaciuto per lei, c'è rimasta così male!!  E comunque rimarrò per sempre nel dubbio... cosa credeva che fosse se non un libro??

8 commenti:

  1. Non so forse immaginava che tirassi fuori un forziere da dietro il bancone ;-)

    RispondiElimina
  2. dai almeno questa non ha fatto gaf XD ahahah

    RispondiElimina
  3. Forse pensava a...un'eredità??!!
    Prima di fare certe figure io m'informerei, ma noto che molti ne fanno anche di peggiori con molta nonchalance.

    RispondiElimina
  4. beh pensava che fosse un bell'assegnone!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahah, può essere!! come quello del Signor Bonaventura XD

      http://www.montagna.tv/UserFiles/Image/Ottobre2009/signor_bonaventura.jpg

      Elimina
  5. coi tempi che corrono, di sicuro credeva fosse una tangente ....
    (e non certo per Marco Polo)
    ;-)

    RispondiElimina
  6. sarà stata intimorita da tutti quei libri che la circondavano ed è antrata in confusione. Il problema delle librerie è questo, che ci sono i libri, e il cliente che non è abituato si sente in inferiorità.
    hahaha... :)

    RispondiElimina
  7. Ma non poteva googlarlo prima di fare queste figure?

    RispondiElimina

Vacanze

Ragazzo adolescente, molto gentile ed educato, accompagnato dal padre. Cliente: "Salve, ho ordinato un libro, vorrei sapere se è arri...