martedì 11 dicembre 2012

ISBN

Cliente: "Ciao, devo ordinare un libro... Mi serve per la scuola"
Io: "Certo, dimmi pure il titolo" (a parte che, ciccio, siamo a dicembre, la scuola è iniziata già da 3 mesi, fino a ora dove studiavi? sulla carta igienica?)
Cliente: "Non lo so il titolo... So solo il codice ISBN"
Io: (andiamo bene...) "Ok, dimmi il codice"
Cliente: "978 88 XXX XXXX X"
Io: "Ok, quindi il libro che devi ordinare è (dico il titolo)"
Cliente: "No, non è quello!"
Io: "Il codice che mi hai dato corrisponde al titolo che ti ho detto"

Morale della favola: non lo ha ordinato, è tornato la settimana dopo con il codice giusto, e con l'indicazione di titolo, autore e casa editrice. Ma dico io, ci voleva tanto? E meno male che ho controllato, altrimenti poi avrebbe anche avuto da ridire perché gli avrei ordinato un libro sbagliato... Ah, santa pazienza!

6 commenti:

  1. Ahahahah ma come si fa ad ordinare un libro di scuola a dicembre? Ihihihi secondo me non ha studiato fino ad ora XD

    RispondiElimina
  2. E sì che si fa anche più fatica ad annotarsi l'ISBN invece del titolo. Mah.
    Tutti tu li trovi XD

    RispondiElimina
  3. Proprio uno studente modello direi...

    RispondiElimina
  4. e quindi quell'ISBN da dove l'aveva pescato??

    RispondiElimina
    Risposte
    1. boh, l'avrà copiato da un compagno di scuola... ma evidentemente l'aveva trascritto male!

      Elimina
  5. Sarebbe stato più comodo segnarsi il titolo, la gente si complica la vita!

    RispondiElimina

E-book

Al telefono. Io: "Libreria XXX, buonasera" Cliente: "Sì buonasera, vorrei un'informazione. Sto cercando il libro ZZZ, ...