giovedì 15 maggio 2014

Quando un libro non si trova

Questo post della Giovane Libraia (conoscete il suo blog? è divertentissimo!)  mi ha ricordato che spesso anche nella nostra libreria, pur essendo piccola, capita che un cliente chieda un libro e che questo risulti in giacenza, ma che misteriosamente non si riesca a trovarlo. Puf. Sparito nel nulla. Il suddetto evento può dipendere da vari fattori: la giacenza è errata (ovvero, il libro per errore è stato caricato in più copie rispetto a quelle realmente arrivate), il libro è stato fregato (purtroppo, per quanto si cerchi di stare all'erta, accade fin troppo spesso... qualcuno è riuscito pure a intascarsi dei Meridiani con tanto di cofanetto!), il libro è fuori posto. In quest'ultimo caso, scatta la ricerca frenetica: sarà in vetrina? sarà tra i libri ordinati? sarà in un altro settore? sarà stato messo a faccia in giù sotto una pila di altri libri completamente diversi? Mistero. A volte si ha fortuna e lo si trova, accontentando il cliente, altre purtroppo no, nonostante l'aver rivoltato la libreria come un calzino... Ma state pur sicuri che il 99%  delle volte il libro scomparso salterà fuori esattamente 5 minuti dopo che il cliente è uscito dalla porta! Maledetta Legge di Murphy!

4 commenti:

  1. I piccoli inconvenienti del mestiere!

    RispondiElimina
  2. Hai dimenticato una possibilità: i clienti che mettono intenzionalmente fuori posto un libro in unica copia per passare a riprenderlo dopo senza che glielo freghino. E poi non ripassano.

    Ma come si fa a rubare i meridiani? O_O Sono quasi ammirata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma davvero qualcuno lo fa? non sarebbe più semplice chiedere ai commessi di farselo mettere da parte? noi di solito lo facciamo senza problemi... poi se dopo qualche giorno non è tornato lo rimettiamo in vendita.

      capitolo ladri: purtroppo sono scaltri, per quanto ci si stia attenti si fregano di tutto! accidenti a loro >__<

      Elimina

Affarino

Cliente: "Salve, prendo questi due libri" Io: "Benissimo" Cliente: "Senta, potrei chiederle un favore?" Io:...